Abuso Mezzi di Correzione o di Disciplina :: Diritto & Consulenza

Abuso Mezzi di Correzione o di Disciplina

Pubblicato il 10 gennaio 2012

Integra il più grave reato di maltrattamenti l’uso di abituali atti di violenza posti in essere ai danni di minori, quali schiaffi, percosse, scossoni, imboccamenti forzati, punture con matite appuntite alle mani, che si ipotizzavano commessi dalle educatrici di un asilo in danno dei bambini loro affidati.

In questi casi non è invocabile né il preteso fine educativo di tali sistemi né il presunto animus corrigendi, sicché non è ipotizzabile il reato di abuso dei mezzi di correzione.

Corte di Cassazione, Sentenza 27 dicembre 2010, n. 45467

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Maternità e Minori - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)