Separazione e Assegnazione Casa Coniugale in Assenza di Prole :: Diritto & Consulenza

Separazione e Assegnazione Casa Coniugale in Assenza di Prole

Pubblicato il 15 gennaio 2012

La Corte di Cassazione chiarisce come il provvedimento di assegnazione della casa coniugale sia subordinato alla presenza di figli minori o maggiorenni non autosufficienti conviventi con i coniugi.

Pertanto in assenza di questi presupposti la casa in comproprietà non può essere assegnata dal giudice della separazione o del divorzio, restando soggetta (l’abitazione) alle norme sulla comunione salvo che non esistano eventuali accordi di natura negoziale intercorsi in sede di separazione che dispongono diversamente.

Corte di cassazione – Sentenza 13 gennaio 2012 n. 387.

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Separazione Divorzio e Convivenza - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)