Divorzio – assegnazione della casa coniugale :: Diritto & Consulenza

Divorzio – assegnazione della casa coniugale

Pubblicato il 28 luglio 2009

Corte di Cassazione – Sentenza 11 novembre 2008 – 29 gennaio 2009, n. 2210

Il divorzio facendo venir meno lo status di coniuge comporta la cessazione di ogni effetto civile del matrimonio e di ogni statuizione regolamentata in sede di separazione. Pertanto, in materia di casa familiare, decade il provvedimento di assegnazione adottato in sede di separazione, sicché il coniuge assegnatario e comproprietario perde l’utilizzazione dell’immobile e i rapporti con l’altro coniuge dovranno essere regolati dalle norme sulla comunione.

consulta il testo integrale della sentenza Corte di Cassazione – Sentenza 11 novembre 2008 – 29 gennaio 2009, n. 2210

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Separazione Divorzio e Convivenza - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)