Corresponsione dell’assegno divorzile in un’unica soluzione :: Diritto & Consulenza

Corresponsione dell’assegno divorzile in un’unica soluzione

Pubblicato il 09 febbraio 2010

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – SENTENZA 11 novembre 2009, n.23908

La Suprema Corte di Cassazione chiarisce come l’assegnazione dell’assegno divorzile a seguito della cessazione degli effetti civili del matrimonio sia un istituto non applicabile al di fuori del giudizio di divorzio, sicché gli accordi dei coniugi diretti a fissare, in sede di separazione, i reciproci rapporti economici anche in relazione al futuro ed eventuale divorzio e con riferimento all’assegno divorzile, sono nulli per illiceità della causa.

consulta il testo inttegrale della sentenza CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE – SENTENZA 11 novembre 2009, n.23908

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Separazione Divorzio e Convivenza - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)