Separazione coniugi di diversa nazionalità :: Diritto & Consulenza

Separazione coniugi di diversa nazionalità

Pubblicato il 11 marzo 2010

In tema di separazione tra coniugi di nazionalità diversa, il ricorrente che debba chiedere la separazione dal coniuge appartenente ad altro Stato membro della CE, sia o meno cittadino di tale Stato, per determinare il Giudice competente deve fare ricorso al criterio della “residenza abituale”.

Deve intendersi  “residenza abituale” il luogo in cui l’interessato ha fissato con carattere di stabilità il centro permanente o abituale dei propri interessi. Pertanto, a giurisdizione può essere individuata anche facendo riferimento al luogo ove il figlio abbia intrapreso gli studi universitari fissando la propria residenza abituale nella stessa casa di un genitore, essendo, il figlio stesso, principale riferimento dei rapporti affettivi ed umani del genitore.

Corte di cassazione, Sezioni Unite, Ordinanza 17 febbraio 2010, n.3680.

Clicca qui per consultare il testo integrale della sentenza.

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Separazione Divorzio e Convivenza - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)