Interventi e terapie medici “ facili ”, interventi e terapie medici “ difficili ” :: Diritto & Consulenza

Interventi e terapie medici “ facili ”, interventi e terapie medici “ difficili ”

Pubblicato il 24 settembre 2009

La responsabilità del medico va valutata secondo la peculiarità del trattamento sanitario poichè diverso è il grado di diligenza richiesto secondo le diverse tipologie di intervento.
Nel caso di un intervento chirurgico o di un trattamento di facile esecuzione,  il paziente che lamenta di aver subìto un danno deve solo dimostrare l’ordinarietà dell’intervento o del trattamento; il medico invece, per essere esente da responsabilità, deve dimostrare che il verificarsi del danno non sia imputabile ad un suo difetto di diligenza nell’esecuzione della sua  prestazione.
Nell’ipotesi invece di intervento o trattamento di particolare complessità, il medico dovrà dimostrare solo la natura complessa dell’intervento o del trattamento, mentre il paziente ha l’onere di provare che le modalità di esecuzione sono state inidonee.

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Responsabilità Medica - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)