Individuo nato con malformazioni: responsabilità del medico che non ha informato correttamente i genitori sui rischi dell’assunzione di farmaci :: Diritto & Consulenza

Individuo nato con malformazioni: responsabilità del medico che non ha informato correttamente i genitori sui rischi dell’assunzione di farmaci

Pubblicato il 17 settembre 2009

Cassazione Civile, Sez. III, Sentenza 11.05.2009 n. 10741

Il medico è civilmente responsabile dei danni patìti dai genitori e dal figlio nato con malformazioni qualora non abbia adeguatamento informato i genitori dei rischi per il feto derivanti dall’assunzione di determinati farmaci.

Consulta il testo integrale della sentenza n. 10741 del 11 maggio 2008

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Responsabilità Medica - | ,

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)