Danno da errata diagnosi, figlio nato con malformazioni, risarcimento danni a favore del padre :: Diritto & Consulenza

Danno da errata diagnosi, figlio nato con malformazioni, risarcimento danni a favore del padre

Pubblicato il 21 gennaio 2010

Corte di Cassazione Civile sez.III 4/1/2010 n. 13

L’omessa diagnosi della malformazione del feto, determinata dall’inadempimento colpevole del sanitario che ha causato la mancata interruzione della gravidanza, giustifica la richiesta di risarcimento danni a favore del padre del nascituro.
Il contratto di prestazione di opera professionale con effetti protettivi gravante sul medico ginecologo ha, infatti, effetto anche nei confronti del padre del concepito, che, a seguito dell’attività neglignente dell’ostetrico – ginecologo, diventa o non diventa padre oppure diventa padre di un bambino anormale.

consulta il testo integrale della sentenza Corte di Cassazione Civile sez.III 4_1_2010 n. 13

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Responsabilità Medica - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)