Lancio di sigaretta – reato di ingiuria :: Diritto & Consulenza

Lancio di sigaretta – reato di ingiuria

Pubblicato il 10 febbraio 2012

Corte di Cassazione – Sentenza 11 novembre 2011-8 febbraio 2012 n. 4912
Il lancio della sigaretta accesa contro la ex compagna, accompagnato da gesti e sguardi intimidatori, integra il reato di ingiuria, così come i bicchieri scagliati, le foto hard messe on line o i baci rubati.
Secondo la Corte di Cassazione, infatti, tale comportamento deve ritenersi offensivo dell’onore e del decoro della vittima a prescindere dall’esistenza di un danno fisico, sicché l’imputato può essere condannato per ingiuria e minaccia.
Corte di Cassazione – Sentenza 11 novembre 2011-8 febbraio 2012 n. 4912

Il lancio della sigaretta accesa contro la ex compagna, accompagnato da gesti e sguardi intimidatori, integra il reato di ingiuria, così come i bicchieri scagliati, le foto hard messe on line o i baci rubati.
Secondo la Corte di Cassazione, infatti, tale comportamento deve ritenersi offensivo dell’onore e del decoro della vittima a prescindere dall’esistenza di un danno fisico, sicché l’imputato può essere condannato per ingiuria e minaccia.
Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Reati contro la persona - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)