Quando si configura il mobbing :: Diritto & Consulenza

Quando si configura il mobbing

Pubblicato il 31 gennaio 2010

Il mobbing non è ravvisabile in una singola azione – consistente, ad esempio, in un unico demansionamento, in un trasferimento gravoso, in un ordine di servizio umiliante, nell’assegnazione ad una postazione di lavoro scomoda ed ergonomicamente scorretta – essendo piuttosto l’espressione di una strategia, un attacco continuato, ripetuto, duraturo, con il fine specifico di isolare o espellere il lavoratore.

Tribunale di  Trapani  sez. lav. 07 luglio 2009

Clicca qui per consultare il testo integrale della sentenza.

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Rapporti di lavoro - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)