Giudizio sul Plagio: necessario individuare l’espressione formale e soggettiva dell’idea :: Diritto & Consulenza

Giudizio sul Plagio: necessario individuare l’espressione formale e soggettiva dell’idea

Pubblicato il 30 gennaio 2012

Il diritto d’Autore tutela l’espressione formale e soggettiva di un’idea.

La stessa idea, non tutelabile in quanto tale, può essere espressa in forme diverse e tutte di per sè tutelabili.

Tuttavia quando due opere sono simili nella forma di espressione si pone un problema di plagio.

Esso sussisterà nel caso in cui le differenze tra un’opera e l’altra non sono tali da costituire un apporto creativo autonomo.

Nel caso di specie non poteva escludersi il plagio nel caso di un libro che unisce foto di luoghi descritti da un letterario, con citazioni tratte dalle opere di quest’ultimo, in quanto l’opera successiva utilizza, con poche eccezioni, foto degli stessi posti e medesimi brani.

Il cuore della creazione è dunque dato dalla scelta dei brani e dall’associazione di questi con i luoghi ritratti in foto.

Cass. Civ. 28 novembre 2011, n. 25173

Clicca qui per consultare il testo integrale della sentenza.

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Marchi e Brevetti - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)