Marchi –marchio forte per sopraggiunta capacità distintiva data dall’uso del marchio :: Diritto & Consulenza

Marchi –marchio forte per sopraggiunta capacità distintiva data dall’uso del marchio

Pubblicato il 08 ottobre 2009

Cassazione Civile, Sez. I, 21 settembre 2004, n. 18920

Ove il marchio sia forte, cioè non si esaurisca in mere notazioni di riferimento al prodotto od al produttore, ma sia frutto di fantasia e sia munito di una maggiore efficacia individualizzante, la confondibilità sussiste anche in presenza di differenziazioni riguardanti forme, segni e diciture, se venga a coincidere il nucleo essenziale e centrale del messaggio distintivo, con riproduzione od imitazione di esso nella parte atta ad orientare le scelte dei potenziali acquirenti .
Il marchio, originariamente debole, può diventare forte, quando l’indicata più consistente capacità distintiva sopraggiunga nel corso ed in dipendenza delle modalità della sua concreta utilizzazione; anche in tal caso si richiede l’adozione di quel più rigoroso parametro per l’apprezzamento della confondibilità.

Consulta il testo integrale della sentenza: Marchi-Cassazione-21.09.2004, n.18920

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Marchi e Brevetti - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)