Decadenza Marchio :: Diritto & Consulenza

Decadenza Marchio

Pubblicato il 01 ottobre 2010

La sentenza in esame sul marchio ZARA chiarisce quali siano gli elementi per valutare la decadenza di un marchio per non uso ai sensi dell’art. 24 Codice p.i.

Ai sensi del medesimo articolo,  “a pena di decadenza il marchio deve formare oggetto di uso effettivo da parte del titolare o con il suo consenso, per i prodotti o servizi per i quali è stato registrato, entro cinque anni dalla registrazione e tale uso non deve essere sospeso per un periodo ininterrotto di cinque anni, salvo che il mancato uso non sia impedito da un motivo legittimo”.

La corte chiarisce che l’uso del marchio, idoneo ad impedire la decadenza, può essere anche discontinuo e locale e può essere effettuato anche da soggetti terzi rispetto al titolare del marchio, purché non contro la volontà di quest’ultimo.

Infine specifica che la semplice etichettatura nel territorio nazionale effettuata solo ai fini dell’esportazione e non accompagnata dall’uso del marchio in Italia, non impedisce la decadenza del marchio stesso.

Cass. civ. Sez. I, Sent., 12-08-2010, n. 18647

Clicca qui per consultare il testo integrale della sentenza.

Altri Articoli che Potrebbero Interessarti:
Articolo archiviato in: Marchi e Brevetti - |

Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)