Cosa può essere registrato come marchio? :: Diritto & Consulenza

Cosa può essere registrato come marchio?

Possono essere registrati come marchio tutti i segni che possono essere rappresentati graficamente, ovvero:

-lettere dell’alfabeto (MCM), parole, compresi i nomi di persona, cifre (105), suoni, disegni, forma del prodotto o della confezione del prodotto, combinazioni di colori e tonalità cromatiche, purchè atti a distinguere i prodotti o i servizi di un imprenditore da quelli di altre imprese.

Il marchio, quindi, può essere costituito anzitutto da parole o da figure.

Nel primo caso si parla di marchi denominativi, nel secondo caso di marchi figurativi.

Sono detti marchi misti quelli formati da parole e figure. Per parole ci si riferisce anche a complessi di fonemi privi di significato (parole inventate) per disegni a qualsiasi composizione grafica anche astratta.

I segni e le figure devono essere estranei al prodotto, nel senso che non devono limitarsi a descrivere il prodotto o una caratteristica dello stesso.

Per quanto riguarda i marchi di forma, si tratta di forme di fantasia, capricciose del prodotto e della sua confezione.

Non possono essere, invece, registrate come marchi le forme funzionali quelle cioè che risolvono un problema tecnico del prodotto e che potrebbero, quindi, essere oggetto di un brevetto.

La legge, infine, vieta la registrazione delle forme necessarie del prodotto, per evitare che un imprenditore possa acquisire un monopolio su un determinato prodotto.

Torna all’elenco delle Domande Frequenti


Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)