Brevetti: Domande Frequenti :: Diritto & Consulenza

Brevetti: Domande Frequenti

A chi spetta il diritto di brevetto?
Il diritto di brevetto spetta all’autore dell’invenzione o in caso di morte ai suoi eredi. Se la realizzazione dell’invenzione è avvenuta nel corso di un rapporto di lavoro dipendente la titolarità, generalmente, spetta al datore di lavoro salvo il diritto dell’inventore di esserne riconosciuto l’autore. Se l’inventore è dipendente di un’Università o di un ente pubblico di ricerca la titolarità spetta all’inventore (ricercatore) e l’ente potrà solo partecipare ad una parte dei proventi.

Qual è la procedura di deposito di un brevetto?
La domanda di brevetto può essere depositata presso il ministero dello Sviluppo Economico Ufficio Brevetti e Marchi o presso una delle Camere di Commercio, queste ultime autorizzate solo all’accoglimento del deposito ma non al rilascio del brevetto.

Il brevetto viene rilasciato dal Ministero dello Sviluppo Economico, a seguito di un esame meramente formale. In Italia, infatti, non esiste un esame del merito dell’invenzione. Tuttavia a partire da luglio 2008 i brevetti Italiani godono di un rapporto di ricerca (che serve alla valutazione del requisito della novità) da parte dell’EPO (l’ente preposto al rilascio del brevetto europeo.

Chi deposita un brevetto dovrà compilare il modulo A (scaricabile da Internet sul sito www.uibm.gov.it) e depositarlo unitamente alla descrizione, alle rivendicazioni ed eventualmente ai disegni esplicativi dell’invenzione.

La descrizione, dopo aver individuato il settore della tenica dell’invenzione, individua il probema tecnico che l’invenzione risolve e passa poi a descrivere l’invenzione. Essa deve essere sufficientemente chiara e dettagliata da permettere ad un esperto del ramo di attuare l’invenzione. Le rivendicazioni, invece, individuano i punti per i quali il richiedente intende acquisire il diritto di esclusiva. I disegni (facoltativi) servono a rendere più chiara la descrizione e se sono inseriti devono essere citati nella descrizione stessa.

Pagina 1 Pagina 2 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 6


Hai bisogno di una consulenza legale?

  1. (obbligatorio)
  2. (obbligatorio)
  3. (è richiesta una e-mail valida)
  4. (obbligatorio)